PIÙ

Collettore di idee e di energie vive, un luogo in cui le volontà si incontrano e si incarnano in progetti reali e concreti.

Visita guidata alla Farmacia degli Incurabili – 15 Maggio 2016

Domenica 15 maggio visiteremo la storica Farmacia degli incurabili inserita nell’ambito del bellissimo e del meraviglioso complesso di S. Maria del Popolo degli Incurabili.

Farmacia Incurabili

Il complesso di S. Maria del Popolo degli Incurabili è considerato Ospedale storico, fu infatti inaugurato il 23 marzo 1522, fortemente voluto dalla nobildonna catalana Maria Lorenza Longo, per ringraziamento dopo guarigione miracolosa. Il complesso, di epoca rinascimentale, è ricco di tradizioni culturali, scientifiche e religiose e custodisce tesori di inestimabile valore, come la storica farmacia realizzata da Bartolomeo Vecchione. Il presidio degli Incurabili rappresenta una rara testimonianza di un’opera umanitaria e sanitaria che nel corso dei secoli ha prestato cure e dato sollievo in particolare agli indigenti ed agli ammalati incurabili. Molti ordini ecclesiastici nonché eminenti personalità religiose hanno qui prestato la loro opera nel corso dei secoli, tra i tanti ricordiamo: San Luigi Gonzaga, Sant’Alfonso de’ Liguori, il Ven. Bartolo Longo e San Giuseppe Moscati. Qui nacquero il Collegio Medico Cerusico, la Scuola Medica Napoletana, che si sviluppò ad opera di Gabriele Tedeschi, l’anatomia patologica grazie a Giovanni Antonelli e Luciano Armanni. Alla fine del XVII secolo l’ospedale disponeva di ben 1600 posti letto con un’ottima organizzazione anche di servizi collaterali, come farmacie, macello, cucina, forno e biblioteca.

La Farmacia degli Incurabili è composta da due sale contenenti l’originaria scaffalatura in legno, sulla quale sono collocati circa 400 preziosi vasi in maiolica dell’epoca, realizzati da Donato Massa. La farmacia, a cui si accede dal cortile, si deve alla ristrutturazione (1744-1750) dell’antica spezieria cinquecentesca. I lavori vennero finanziati dal lascito di uno dei reggenti dell’ospedale, Antonio Maggiocca, di cui è conservato all’interno un busto marmoreo, realizzato da Matteo Bottiglieri (1750).
L’interno della farmacia è composto da due ambienti: un grande salone ed un’antisala. Il piccolo vano, che fungeva da laboratorio, è rivestito da scaffalature in noce intagliato e decorato, opera, come il tavolo centrale, dell’ebanista Agostino Fucito. Alle pareti una vasta raccolta di albarelli e idrie, i tipici contenitori da farmacia, decorati a chiaroscuro turchino. Il salone conserva circa 400 vasi maiolicati opera di Lorenzo Salandra e Donato Massa (metà XVIII secolo), con scene bibliche e allegorie. Il pavimento in cotto maiolicato è attribuibile a Giuseppe Massa.
Sul soffitto del salone di rappresentanza, infine, vi è la grande tela di Pietro Bardellino del 1750.

La farmacia degli Incurabili è una meta da non perdere sia quale testimonianza storica delle arti sanitarie e della nascita della prima scuola di medicina in Europa sia come luogo meraviglioso in stile barocco rococò. Gli affreschi recentemente restaurati, dipinti del ‘500 tra cui un dipinto di un allievo del Caravaggio sono assolutamente stupefacenti.

Insomma, una visita PIÙ da non perdere!

Appuntamento: domenica 15 maggio ore 10,00 Museo delle Arti Sanitarie Via Maria Longo, 50 – Napoli. Per arrivare alla Farmacia suggeriamo la metro linea 1, fermata Museo.

Costo a persona euro 10.

Per consentirci di organizzare al meglio la visita, per la partecipazione è necessaria la prenotazione via email scrivendo all’indirizzo assoc.piu@gmail.com e indicando nome e cognome del partecipante.

Ass. PIÙ

Condividi di PIÙ!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
The following two tabs change content below.
Partecipazione, impegno, unità (PIÙ) nasce il 21 dicembre 2013 per raccogliere le energie e le competenze di chi vuole partecipare a progetti di innovazione sociale e culturali con impegno e unità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com